Saison belga (assaggio): con o senza scorza d’arancia?

Passato un po’ di tempo e maturata la birra, concludiamo l’esperimento Saison con qualche nota sulla fermentazione e l’assaggio. Vediamo quale delle due produzioni (con o senza l’aggiunta della buccia d’arancia dolce in bollitura) ci piace di più… Continua a leggere

Annunci

Dubbel belga (assaggio)

Arrivo finalmente anche con il post sull’assaggio della Dubbel fatta più per provare il nuovo fondo filtrante per il mosto che come esperimento vero e proprio. Sembra che lo stile finale della Dubbel sia stato inventato dalla Westmalle, in Belgio, nel 1926… 90 anni dopo ci ho provato anch’io.   Continua a leggere

Russian imperial stout (4/assaggio)

dettaglio bicchieriCon questo post vorrei finalmente tornare al primo esperimento birrario descritto su questo blog, la russian imperial stout (RIS), e raccontarvi com’è andata. Come vedrete, arrivare all’assaggio di questa birra si è rivelato essere più duro del previsto. Ma non mancano le lezioni imparate!
Continua a leggere

Session IPA americana (assaggio)

dettaglio bicchieriEd eccoci finalmente al primo assaggio ufficiale di una birra, anzi tre. Ci ho messo un po’, semplicemente perché prima di bere dovevo ancora produrre. La produzione a cui mi riferisco in questo caso è l’esperimento con la Session IPA americana descritto precedentemente. L’esperimento consiste nel confronto di tre configurazioni di dry hopping della stessa birra di base, e i risultati sono davvero interessanti e permettono di trarre qualche conclusione utile per le prossime produzioni. Continua a leggere

Sull’attrattività delle persone sotto l’effetto dell’alcol

Questo è il primo post nella rubrica Assaggi, ma non parla ancora di nessun assaggio in particolare. In effetti, non parla neanche di birra nello specifico. Prima di passare a “bere” mi sembrava utile condividere due ricerche scientifiche sull’effetto dell’alcol che ho trovato per caso, giusto per mettervi in guardia. Tranquilli, la mia intenzione non è quella di parlare degli effetti negativi dell’alcol o di demonizzare chi beve – specialmente chi beve birra buona. Parlo invece di un altro rischio che tutti conoscono più o meno bene: quello di farsi ingannare dalla bellezza (o non) delle persone sotto l’effetto dell’alcol.  Continua a leggere